Crea sito

Dominiom – figlio del fuoco di Alice Twiss

Dominiom – figlio del fuoco

di

Alice Twiss

dominion il figlio del fuoco

Titolo: Dominiom – figlio del fuoco

Autore: Alice Twiss

Editore: Genessis

Genere: Fantasy

Prezzo ebook: 3,99 € Amazon

Prezzo cartaceo: 12,25 € Amazon

«Sei tu ora il Dominatore, Josh. Tu hai il Potere dentro di te, anche se ti manca l’essenza più forte, ma il tuo sangue ti lega al Fuoco e tutto ciò che puoi fare per liberare la tua terra e riprenderti ciò che ti appartiene è lottare! È questo il tuo destino, Josh. La tua strada è già stata tracciata, devi solo percorrerla, ma devi farlo in fretta…»

Sinossi:

Josh è un ragazzo newyorchese scontroso e introverso la cui vita tranquilla viene stravolta da orribili vicende: la morte improvvisa del padre, degli strani messaggi anonimi, degli incubi ricorrenti ed infine l’incontro con due misteriosi personaggi che lo accompagneranno nella sua avventura, una ragazza di nome Haren, coraggiosa e valida combattente ed un uomo di nome Alan, che gli racconta una storia incredibile fatta di Domini e Dominatori, di otto Regni magici e di creature fantastiche. È così che Josh scopre di essere il legittimo erede del Dominio del Fuoco. Inizia per lui un lungo viaggio che lo porta lontano da New York e nel cuore della sua nuova casa, Alzavetra, il Regno del Fuoco, luogo che non ha mai visto ma che deve difendere da una minaccia oscura e da potenti nemici. In una corsa contro il tempo, costretto a sfuggire ad una spietata caccia all’uomo, dovrà affrontare nuovi ostacoli e nuove paure. In poco tempo dovrà imparare ad essere un valido leader, un ottimo mago e un abile guerriero contando solo sulle proprie forze. Ma… ne sarà davvero capace?

recensione passionelibroblog

“Pensò a suo padre. Percepì le prime lacrime, era dura l’eredità che gli aveva lasciato, un eredità importantissima che era scritta da nessuna parte”

 

All’inizio del libro viene raccontata la vita di Josh, un normale ragazzo di New York che ha perso il padre da poco a causa di un incidente, che ha delle visioni ma pensa non sia nulla mentre, dalla metà in poi, parla di salvare il suo regno, Alzavetra.

Questo libro mi ha presa talmente tanto che appena avevo due secondi liberi dovevo leggerlo assolutamente, libro pieno di sorprese, non potevi mai immaginare quello che sarebbe successo, era tutto un mistero e ogni volta nuove avventure. Mi sono innamorata dei personaggi, ma li ho anche odiati. Gioivo con loro e insieme a loro piangevo oppure li insultavo (soprattutto quando leggevo che facevano cose che non approvavo o altro).

Ho amato tanto la descrizioni dettagliata che lasciano poco spazio all’immaginazione, e forse questa modalità di scrivere ogni minimo dettaglio: dal colore dei capelli fino al tempo meteorologico che i personaggi dovevano affrontare che mi ha fatto rimanere basita sul finale. Io sinceramente mi aspettavo che venisse raccontata anche la loro ultima avventura nei dettagli, visto che per 2/4 del libro si parla solamente di come poter salvare Alzavetra. (Il regno di Josh)

Attenzione possibile spoiler

 

Invece il romanzo viene interrotto di colpo, come se fosse la fine tra un primo e un secondo tempo di un film alla televisione. Parte di questo problema nasce dal fatto che l’autore pur volendo scrivere una saga, non ha saputo creare una sotto trama che si concludesse con questo primo volume e questa grave mancanza ha fatto si che il romanzo procedesse solo con la trama principale per poi essere interrotta di colpo, proprio sul più bello.

 

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

I commenti sono chiusi.