Crea sito

Racconti macabri di Edgar Allan Poe

 Racconti macabri

di

Edgar Allan Poe

Macabre Edgar Allan Poe

Titolo: racconti macabri

Autore: Edgar Allan Poe

Genere: narrativa per ragazzi/horror

Editore: Rizzoli

Illustratore: Benjamin Lacombre

Prezzo ebook: 0,99 € Amazon

Prezzo cartaceo: 22,80 € Amazon

 

Sinossi

“Berenice”, “Il gatto nero”, “L’isola della fata”, “Il cuore rivelatore”, “La caduta degli Usher”, “Il ritratto ovale”, “Morella” e “Ligeia”: i racconti horror di Edgar Allan Poe illustrati da Benjamin Lacombe. Con un saggio di Charles Baudelaire sulla vita e l’opera di Poe.

Nessun uomo ha raccontato con più magia le eccezioni della vita umana e della natura – le ardenti curiosità della convalescenza -, il finire di stagioni cariche di sfibranti splendori, le ore calde, umide e brumose, quando il vento del sud rammollisce e distende i nervi come corde di uno strumento, quando gli occhi si riempiono di lacrime che non sgorgano dal cuore, l’allucinazione che prima lascia il posto al dubbio e poi diventa convinta e razionale come un libro, l’assurdo che si insedia nell’intelligenza e la governa con logica spaventosa, l’isteria che usurpa la volontà, la contraddizione tra nervi e intelligenza, e l’uomo così scordato da esprimere il dolore con il riso. (…) Edgar Allan Poe ama far muovere le sue figure su sfondi violacei e verdastri, dove si manifestano la fosforescenza della putrefazione e il sentore della tempesta.La natura cosiddetta inanimata partecipa della natura degli esseri viventi e, come loro, rabbrividisce d’un brivido sovrannaturale e galvanico”, Charles Baudelaire.

Parto dalla fine del libro, dove si può leggere un interessantissimo saggio di Charles Baudelaire sulla vita e l’opera di Poe: infatti, se non fosse stato per Baudelaire, che lo ha tradotto e commentato in Francia, Poe non sarebbe stato conosciuto oltreoceano e in Europa; la sua popolarità in Europa si deve, quindi, al “poeta maledetto”, che definisce Poe “il suo doppio, simile e fratello”.

I racconti che più mi hanno colpito sono Il gatto nero, La casa degli Usher e Berenice  in quanto rendono giustizia al titolo del libro: veramente macabri e raccapriccianti con atmosfere noir e gotiche!

In questa raccolta di racconti sono presenti tutti gli elementi ed i temi orrifici cari alla narrativa di Poe: soggetti inquieti e paranoici, luoghi claustrofobici, denti strappati, necrofilia, corpi sepolti vivi, malattie psicologiche, profanazione di tombe.

Come non parlare, infine, delle stupende illustrazioni di Benjamin Lacombe – illustratore francese della corrente del surrealismo pop, con uno stile naif e visionario e atmosfere gotiche: queste illustrazioni affascinano non solo i ragazzi, ma anche gli adulti!

Concludo citando un brano de Il gatto nero, in cui si percepisce l’atmosfera macabra dei racconti di Poe:

Questo spirito di perversità produsse in me il decadimento finale. Era questo insondabile decadimento dell’anima a torturare se stessa, a violentare la propria stessa natura, a fare il male soltanto per amore del male, che mi sospinse a continuare e infine a consumare l’offesa che avevo inflitto alla bestia innocente“.

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

I commenti sono chiusi.